EN 1090-4:2018, la nuova norma sulla esecuzione di lamiere grecate e profilati di acciaio formati a freddo

21 Sep 2018

In Italia, i fabbricanti che ricevono dai produttori di acciaio nastri o lamiere e realizzano profilati formati a freddo, lamiere grecate e pannelli composti profilati sono considerati dalle Norme Tecniche per le Costruzioni Centri di produzione di prodotti formati a freddo e lamiere grecate e sono sottoposti ai controlli previsti dal paragrafo 11.3.4.11.2 delle NTC 2018. Come specificato sempre nelle Norme Tecniche per le costruzioni, la definizione di Centri di produzione di prodotti formati a freddo e lamiere grecate si applica ai prodotti e/o componenti strutturali per cui non sia applicabile la marcatura CE.

 

La situazione è destinata a cambiare dopo la recente pubblicazione della norma EN 1090-4:2018 “Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio - Parte 4: Requisiti tecnici per elementi strutturali di acciaio formati a freddo e strutture formate a freddo per applicazioni su tetti, soffitti, pavimenti e pareti”. Essa si aggiunge alla serie di norme EN 1090 che prevedono, per i fabbricanti di questo tipo di elementi strutturali, la marcatura CE ai sensi della norma EN 1090-1:2009+A1:2011 “Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio — Parte 1: Requisiti per la valutazione di conformità dei componenti strutturali”.

 

La norma EN 1090-4 specifica i requisiti per l’esecuzione (intesa sia come produzione sia come installazione) di elementi strutturali di acciaio formati a freddo e strutture formate a freddo per applicazioni su tetti, soffitti, pavimenti e pareti, progettati secondo l’Eurocodice 3 (EN 1993-1-3 - Progettazione delle strutture di acciaio - Parte 1-3: Regole generali - Regole supplementari per l'impiego dei profilati e delle lamiere sottili piegati a freddo). In accordo alle definizioni dell’Eurocodice 3, la norma EN 1090-4 copre le lamiere di classi strutturali I e II e gli elementi strutturali di qualsiasi classe strutturale.

 

La norma EN 1090-4 si applica ai seguenti prodotti:

  • lamiere grecate (ad esempio di sezione trapezoidale o sinusoidale) o profili a cassetta;

  • profilati lineari formati a freddo;

  • sezioni composte non saldate, sia aperte sia chiuse (le sezioni composte saldate rientrano invece nel campo di applicazione della EN 1090-2);

  • sezioni cave formate a freddo che non rientrano nel campo di applicazione della norma EN 10219-1 “Profilati cavi saldati formati a freddo per impieghi strutturali di acciai non legati e a grano fine - Parte 1: Condizioni tecniche di fornitura”;

  • elementi e lamiere perforati, punzonate e micro-profilate.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

News recenti
Please reload

Archivio