• Formazione CERTI.S

Sistemi anti-corruzione: la norma ISO 37001


Il sistema di gestione della corruzione è ormai un sistema maturo. Vi sono, in letteratura, diversi casi illustrati in dettaglio. Altri sono meticolosamente riportati nella giurisprudenza, e in voluminosi fascicoli processuali. Questo sistema di gestione ha anche ispirato numerose leggende metropolitane. Una narra di come a Mosca si possa prendere la metropolitana pagando i 40 rubli del biglietto, o darne 10 al controllore che controlla i tornelli. Quando è stata pubblicata la norma ISO 37001, qualcuno avrà pur pensato che anche le leggende metropolitane hanno un limite, una loro moralità. Ma la notizia era vera. E' stata redatta una norma internazionale che specifica requisiti e fornisce una guida per stabilire, mettere in atto, mantenere, aggiornare e migliorare un sistema di gestione per la prevenzione della corruzione.

La norma è applicabile soltanto alla corruzione. Definisce requisiti e fornisce una guida per un sistema di gestione progettato per aiutare un’organizzazione a prevenire, rintracciare e affrontare la corruzione e a rispettare le leggi sulla prevenzione e la lotta alla corruzione e gli impegni volontari applicabili alla propria attività.

I requisiti della norma sono generici e concepiti per essere applicabili a tutte le organizzazioni (o parti di esse) indipendentemente dal tipo, dalle dimensioni e dalla natura delle attività, sia nel settore pubblico, sia in quello privato o del no profit.

#Anticorruzione #Normativa

0 visualizzazioni

© 2017 CERTI.S s.r.l.

Sede legale:  Corso XXV aprile 167/B  - 22036 Erba (CO)

Sede operativa: Via Matteotti 16 - 20811 Cesano Maderno (MB)

P.IVA e C.F.: 03680870130